I bassi compensi sono un problema solo degli animatori? La storia di Taiki Nishimura, episode director

Che gli animatori guadagnino pochissimo e siano costretti ad assumere enormi carichi di lavoro a discapito della qualità delle loro produzioni è oramai un fatto risaputo. Ma sono gli unici lavoratori del settore  a trovarsi in simili condizioni? A quanto pare no, persino figure dirigenziali chiave soffrono di problemi non così diversi.

shirobako-episode-5-4

Il 21 Maggio Taiki Nishimura(1974), all’anagrafe Satoshi Nishimura, episode director(演出, enshutsu) e storyboarder(絵コンテ, ekonte) ha dichiarato su twitter:

Se non guadagno reddito mensile  tra i 150.000 yen(1198 euro) e i 200.000 yen(1598 euro), non riesco pagare le spese. Evidentemente, c’è da lavorare alla regia di due episodi anime parallelamente. Quanto vorrei concentrarmi su un solo episodio! Mensilmente, guadagnerei 100.000 yen(799 euro). Questo è lo stipendio di un regista d’animazione che lavora nel settore da 20 anni.

Per rassicurare i fan ha poi affermato:

A volte riesco a farmi bastare un reddito di 100.000 yen perché sono proprietario del mio appartamento e, in alcuni casi, svolgo lavori economicamente importanti fuori dall’ambito dell’animazione. Se invece hai da pagare un affitto, non puoi concentrarti su un solo prodotto animato. C’è bisogno di lavorare a più anime parallelamente. Ma così non hai tempo per riposare. A questo modo si finisce col soffrire di un forte stress.

Infine ha rivelato:

Informazioni bonus(ride): Il maggior compenso che ho mai ricevuto lavorando ad un anime televisivo(in totale) è stato di 300.000 yen(2397 euro). Il peggiore è stato di 160.000 yen(1278 euro). Gli studi di medie dimensioni sono quelli che pagano meglio. Gli studi più grandi sono quelli che pagano di meno. Inoltre, un importante fattore che influisce sui compensi migliori sono i grandi sponsor.

Le informazioni rivelate dal regista corrispondono ai dati divulgati dalla Japanese Animation Creators Association?  Probabilmente sì.

shirobako-episode-5-become-a-demon.png

Secondo quest’ultima(dati 2015), l’episode director medio ha 41 anni,  guadagna 316.667 yen al mese mentre ha un reddito di 3.800.000 yen l’anno. Lo storyboarder medio ha 49 anni, guadagna 310.000 yen al mese e ha un reddito di 3.720.000 yen l’anno. Come si può ben notare, spesso le due figure combaciano.

Questo significa che un Enshutsu deve lavorare, virtualmente, a più di tre episodi al mese per raggiungere quella cifra.

In realtà un episode director lavora spesso anche allo storyboard del proprio episodio o alla parte di gestione delle risorse(Desk) e che quasi sempre alla regia dell’episodio si aggiungono altre piccole o grandi task arricchiscono il compenso totale. Ho sempre sentito parlare di episodi realizzati in tempi che variano dalle 2 settimane fino ai tre mesi a seconda delle schedule, con una grossolana media di un mese a episodio. Per via di errori nella programmazione, sono stati realizzati episodi anche in una sola settimana ma questi sono casi estremi. Va detto comunque che i dati della JACA non sono attendibili al 100%, poiché sono presenti le risposte di “soltanto” 725 lavoratori.

Oggi sempre più aziende sono per fortuna sensibili a questo genere di situazioni e studi come Kyoto Animation, Go Hands, White Fox e Cygames cercano di assumere con contratti e salari legali i propri collaboratori come dipendenti fissi, liberandoli dalla condizione di “artigiani su prestazione” che obbliga a lavorare a cottimo e ad accontentarsi di compensi da fame.  Si tratta di un piccolo numero, ma è pur sempre un inizio.

Shirobako11a

Nishimura realizza storyboard per anime televisivi da oltre 20 anni. Tra i suoi lavori più importanti citiamo Ergo Proxy, Medabots, Mobile Suit Gundam Seed Destiny e School Rumble.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...